L’importanza della spedizione nel Dropshipping

L’emergenza sanitaria legata alla pandemia ha costretto il mondo a grossi cambiamenti. Questi hanno coinvolto diversi aspetti della vita e uno di questi è sicuramente il commercio.

Le persone, costrette in casa, hanno incrementato il numero dei propri acquisti online e di conseguenza molte aziende si sono trovate a dover pubblicizzare i propri servizi e prodotti sul web.

Il risultato è stato un aumento del 40% dello shopping online in tutto il 2020. Dato confermato per quanto concerne i primi mesi del 2021. In un mercato in grande fermento, uno dei trend che riscuote maggiore interesse riguarda senza ombra di dubbio il dropshipping.

È una forma di commercio che consiste nell’essere intermediari fra fornitori e clienti, il tutto attraverso un sito e-commerce. Quando il cliente ordina e paga il prodotto nel negozio online, il venditore acquista l’oggetto dal fornitore e indica il cliente come destinatario.

In questo tipo di attività sono diversi gli aspetti da tenere in considerazione e vanno dallo studio del mercato alla scelta del prodotto. Un‘attenzione particolare merita però il tema delle spedizioni.

Vendendo prodotti all’estero, molti dropshipper si specializzano in spedizioni internazionali, studiando bene quali sono le compagnie più affidabili cui fare riferimento. Uno di questi è Yellohu, che collabora con i migliori corrieri presenti sul mercato, ed è in grado di fornire alle aziende servizi e tariffe personalizzate.

Per un dropshipper curare le spedizioni è dunque fondamentale. Nel corso degli ultimi anni questa è diventata una discriminante importante che porta il cliente a scegliere se continuare o meno la sua esperienza di acquisto in quel determinato e-commerce.

Una buona parte dei clienti, infatti, sostiene di non aver fatto più acquisti in un sito online dopo aver vissuto un’esperienza negativa legata alla spedizione e alla consegna.

Ma quali sono le motivazioni che portano le persone ad occuparsi di dropshipping?

Un aspetto interessante è legato al non dover acquistare in anticipo la merce. Un altro vantaggio è che non è necessario disporre di un magazzino, in quanto i prodotti si trovano nel deposito del fornitore. I punti di forza, quindi, riguardano sia il risparmio che la logistica, che ne risulta semplificata.

In un trend così positivo per questo tipo di business, è nell’interesse del venditore conoscere bene le esigenze dei propri clienti e affidarsi a spedizioni di qualità per massimizzare le entrate.

Trovare il servizio che coniughi velocità e prezzo aumenta le possibilità di successo in questo tipo di realtà imprenditoriale.